Edizione 2004

Editoriale


A proposito di JFK, di Fiorano, di esempi, di fiaccole, di maggio fioranese ed altro...

"II meglio di noi stessi va speso anche a favore del nostro paese. Non per appagare la nostra vanità personale, ma perchè questo è giusto"

JFK Proprio ieri mi è capitato di rileggere questa esortazione.
Ho pensato a Fiorano e a quanti dei suoi abitanti possono onestamente affermare "anch'io mi sono speso per il mio paese'.
Ho cercato la risposta e come per incanto mi è sembrato di vedere la piazza di Fiorano piena dei suoi pensionati: molti uomini e tante donne. Mi sono chiesta come fare a ringraziarli uno per uno per quel poco o quel tanto che si sono sforzati di lasciarci! Poi la stessa piazza si è riempita di bambini, di ragazzi e di giovani: mi sembravano in attesa di qualcosa e infatti poi mi hanno detto che stavano aspettando le fiaccole. Proprio quelle che noi adulti dobbiamo trasmettere loro: fiaccole che facciano tanta luce e che siano simbolo e testimonianza di cose importanti, quelle di cui ne è valsa lo pena ... .

Ho poi visto in piazza quasi tutta Fiorano, quasi tutta perché c'è sempre qualcuno che preferisce starsene a letto, ma erano in tanti da procurarmi un profondo, tonificante brivido .... e poiché Fiorano è anche questo, grande è il mio impegno per non deludervi come Presidente del Comitato "Fiorano in festa" che, in modo corale, si è impegnato per dare il suo meglio.


Con queste premesse mi auguro che Il Maggio Fioranese diventi il piacevole appuntamento annuale che la gente si aspetta, ogni volta, sempre più intenso.
Concludendo mi corre l'obbligo di evidenziare alcuni ringraziamenti :

- A I Comune d i Fiorano che anche quest'anno h a messo a disposizione uomini e donne, ha garantito un cospicuo finanziamento e offerto piazze e locali districando quell'ingarbugliato settore delle autorizzazioni pubbliche necessarie ad una manifestazione così complessa;
- Agli sponsor senza i quali non sarebbe stata possibile la presenza di qualche evento significativo e di grande attrazione;
- Ai gruppi di volontari, che con la loro presenza fanno sentire che "il paese c'è"; - Alla Parrocchia, che in armonia con le migliori intenzioni di questo Comitato, si è resa disponibile a coordinare le manifestazioni offrendo anche i propri spazi presso il centro Parrocchiale affinché i visitatori di Fiorano, nei fine settimana di Maggio, possano trovare ristoro senza doversi allontanare in auto;
- A quei commercianti che hanno contribuito, con la loro presenza e il loro apporto, a sostenerci in questo duro lavoro;
- Ai singoli componenti del Comitato, ed in particolare a:
Sergio Romagnoli (Segretario del Comitato).

Ass.Marco Busani (referente organizzativo Amministrazione Comunale di Fiorano),

Sergio Pederzini (responsabile ambulanti),

D.ssa Isabella Bertogna (responsabile comunicazione)

e

Giancleofe Puddu (art director)

per la dedizione ed il tempo impiegato per riproporre una festa per tutti,che insieme ci coinvolga, che a Maggio sicuramente ci faccia scendere nelle nostre strade per il piacere di stare insieme nel nostro paese.
Infine, mentre la piazza centrale si è vestita a festa con il nuovo Palazzo Astoria altre significative presenze e realtà sul territorio hanno assicurato il loro prezioso contributo per iniziative volte a migliorare l'attrattiva della nostra festa. Anche a coloro che hanno concorso affinché ciò accada deve andare un mio personale ringraziamento.

Con un ideale abbraccio collettivo, come Presidente del Comitato e a nome di ogni suo componente, nell'auspicio di vederci ed incontrarci in piazza, auguro a ciascuno di voi un piacevole Maggio Fioranese 2004.

Il Presidente        
Avv. Gian Carla Moscattini

In evidenza